COLLEGIO IPASVI SALERNO

Home Dove Siamo Newsletter Contatti

Corso di Laurea magistrale nelle Scienze Infermieristiche ed Ostetriche

Al corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche possono accedere, con riconoscimento integrale dei crediti formativi universitari acquisiti, i laureati universitari nelle professioni sanitarie di:
    - Infermiere
    - Ostetrica/o
appartenenti alla classe delle lauree in Professioni sanitarie infermieristiche e Professione sanitaria ostetrica, Classe 1.

L’accesso al corso di laurea magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche è programmato annualmente a livello nazionale sulla base del fabbisogno e delle esigenze formative del settore, sia a livello nazionale che regionale, nonché in rapporto alla disponibilità di personale docente, di strutture didattiche, cliniche e /o assistenziali utilizzabili per lo svolgimento delle attività pratiche e di tirocinio.

Il corso di laurea magistrale ha durata biennale.
Al compimento degli studi viene conseguita la Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche, appartenente alla classe delle lauree magistrali in
Professioni sanitarie infermieristiche e Professione sanitaria ostetrica, Classe 1 delle lauree magistrali universitarie delle professioni sanitarie.

    Caratteristiche e finalità
Il corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche ha lo scopo di fornire una formazione culturale e professionale avanzata per intervenire con elevate competenze nei processi assistenziali, gestionali, formativi e di ricerca in uno degli ambiti pertinenti alle diverse professioni sanitarie comprese nella classe (infermiere, ostetrica/o).
I laureati magistrali che hanno acquisito le necessarie conoscenze scientifiche, i valori etici e le competenze professionali pertinenti alle professioni dell'infermiere e dell'ostetrica/o e hanno ulteriormente approfondito lo studio della disciplina e della ricerca specifica, alla fine del percorso formativo sono in grado di esprimere competenze avanzate di tipo assistenziale, educativo e preventivo in risposta ai problemi prioritari di salute della popolazione e ai problemi di qualità dei servizi.

In base alle conoscenze acquisite, sono in grado di tenere conto, nella programmazione e gestione del personale dell'area sanitaria, sia delle esigenze della collettività, sia dello sviluppo di nuovi metodi di organizzazione del lavoro, sia dell'innovazione tecnologica ed informatica, anche con riferimento alle forme di teleassistenza o di teledidattica, sia della pianificazione ed organizzazione degli interventi pedagogico-formativi nonché dell'omogeneizzazione degli standard operativi a quelli dell’Unione Europea.

I laureati magistrali sviluppano un approccio integrato ai problemi organizzativi e gestionali delle professioni sanitarie, qualificato dalla padronanza delle tecniche e delle procedure del management sanitario, nel rispetto delle proprie ed altrui competenze. Le conoscenze metodologiche acquisite consentono loro anche di intervenire nei processi formativi e di ricerca peculiari degli ambiti suddetti.

Competenza professionale
La professionalità del laureato magistrale nella classe delle lauree magistrali in Professioni sanitarie infermieristiche e Professione sanitaria ostetrica si esprime nella capacità di:
    • rilevare e valutare criticamente l'evoluzione dei bisogni dell'assistenza pertinenti alla specifica figura professionale, anche nelle connotazioni legate al genere,         ove richiesto;
    • progettare e intervenire operativamente in ordine a problemi assistenziali e organizzativi complessi;
    • programmare, gestire e valutare i servizi assistenziali nell'ottica del miglioramento della qualità (pianificazione, organizzazione, direzione, controllo);
    • supervisionare l'assistenza pertinente alla specifica figura professionale e svolgere azioni di consulenza professionale;
    • applicare e valutare l'impatto di differenti modelli teorici nell'operatività dell'assistenza;
    • progettare, realizzare e valutare interventi formativi;
    • sviluppare le capacità di insegnamento per la specifica figura professionale nell'ambito teorico, delle attività tutoriali e di coordinamento del tirocinio nella         formazione di base, complementare e permanente;
    • utilizzare i metodi e gli strumenti della ricerca, pertinenti alla figura professionale, nelle aree clinico-assistenziali, nell'organizzazione e nella formazione;
    • analizzare criticamente gli aspetti etici correlati all'assistenza e a problemi multiprofessionali e multiculturali.

Il titolo conseguito consente al laureato magistrale di svolgere la propria attività professionale esprimendo le capacità di:
- progettare, attuare e gestire modelli di servizi dell’assistenza infermieristica e ostetrica di qualità, per la persona e la comunità,
   in contesti sanitari ad elevata complessità, tenendo conto delle risorse disponibili.
- utilizzare i fondamenti metodologici e gli strumenti della ricerca per la risoluzione dei problemi complessi dell’assistenza infermieristica
   e ostetrica, negli ambiti clinico assistenziali, organizzativi e formativi, considerando l’evoluzione internazionale in materia.
- sviluppare e applicare modelli di miglioramento della competenza infermieristica e ostetrica basati sulle evidenze, per la realizzazione
   dei processi di formazione continua nell’ambito delle strutture sanitarie
- realizzare il processo di insegnamento- apprendimento delle scienze infermieristiche e ostetriche in ambito teorico e di tirocinio nei
   diversi settori della formazione.



Copyright UniMedia Computers©2007
Tutti i diritti riservati
info@unimediacomputers.it
http://www.unimediacomputers.it